Skip to content
Tife Stampa E-mail

Le tife (dal latino Typha) sono quelle erbe che crescono nelle pozze d'acqua e diventano vistose solo quando producono la loro caratteristica infiorescenza marrone a forma di "salsicciotto". Sono circa una ventina di specie di erbe acquatiche diffuse nelle acque dolci delle zone temperate e tropicali di tutto il mondo. tife
Sono monocotiledoni, hanno foglie a sviluppo parallelo e caratteristiche radici secondarie fascicolate. Le Tife sono piante perenni, gregarie e dove compaiono formano sempre popolamenti quasi puri. Vivono nel fango dei fossati dove l'acqua è poco profonda e producono foglie e steli fioriferi molto lunghi, che emergono un paio di metri dalla superficie in cui vivono. Le foglie sono lunghe, erette, a forma di spada. Gli steli fiorali sono lunghe canne che portano sulla cima una caratteristica infiorescenza a forma di mazza detta "spadice". I fiori sono piccolissimi, i petali ed i sepali non hanno funzione di richiamo per gli impollinatori.
In Piemonte la specie più comune è la "Typha Latifolia", assaia rustica e piuttosto prolifica, abbastanza diffusa in ogni ambiente acquatico non troppo maltrattato dagli interventi umani. In passato le sue foglie flessibili e tenaci venivano utilizzate nell'artigianato per impagliare sedie e ceste. In Piemonte esiste inoltre la "Typha Minima" ben più difficile da individuare per l'estrema rarità e per le sue ridotte dimensioni.

 
< Prec.

Ambiente