Skip to content
Home arrow Ambiente arrow Fauna arrow Uccelli arrow Falco di palude
Falco di palude Stampa E-mail

Il ffalco_paludealco di palude ed è un rapace che può aprire le ali fino a 120-125 cm, è identificabile perché ha una corporatura molto snella e le ali tenute a forma di 'V'; la femmina adulta ha le ali di colore marrone, la testa e le spalle color crema, il maschio ha colori più variabili: gli adulti hanno le penne remiganti (cioè quelle che costituiscono la parte portante) nere nella parte terminale delle ali, grigie nella parte intermedia e nella coda.
Per cibarsi questa specie caccia scivolando lentamente con battiti d'ali volando basso sopra la vegetazione. Mangia uccelli acquatici grandi come una folaga e piccoli mammiferi; è una specie in pericolo, per questo nella palude di San Genuario (Fontanetto Po) viene curata con particolare attenzione. Solitamente nel territorio della palude si trovano 2 o 3 coppie che si riproducono tra i canneti.
I canneti sono utili in inverno perché di notte vi si rifugiano per dormire in gruppi fino a 13 animali.

 
< Prec.   Pros. >

Ambiente