Skip to content
Il taglialegna Stampa E-mail
Indice articolo
Il taglialegna
La raccolta e la lavorazione del legno

Erano coloro che tagliavano i tronchi delle piante con seghe a mano che avevano una lunga lama con due manici. Dopo aver abbattuto l'albero, i taglialegna facevano a pezzi il tronco con l'accetta.
La legna così ottenuta serviva per scaldare le case bruciando nelle stufe o veniva data ai falegnami per essere trasformata in mobili.
Inoltre i taglialegna toglievano i ceppi con il picco e ripiantavano gli alberi per poi ritagliarli dopo circa 10 anni.


 
< Prec.   Pros. >