Skip to content
Il traghettatore di Po Stampa E-mail
Indice articolo
Il traghettatore di Po
Un racconto

Chi faceva il servizio di traghettare da una sponda all'altra del Po, lavorava giorno e notte, dormiva sulla chiatta, dove c'era anche una casetta dotata di stufa per scaldarsi e cucinare.
Sul traghetto passavano i carrettieri con varie merci: vino diretto verso il vercellese o il biellese; riso verso l'astigiano; legname dalla segheria di Morano. C'era poi chi andava a fare le spese o chi andava al mercato a Trino a comprare o vendere (ad esempio l'uva) o chi andava a lavorare (ad esempio nella stagione del riso). Il traghetto lavorava molto: c'era sempre qualcuno da trasportare da una parte o dall'altra. Se il barcone stava dall'altra parte bisognava gridare per farsi venire a prendere.


 
Pros. >