Skip to content
Il marghè Stampa E-mail

In cascina, al mattino, passava il marghè con il carretto trainato dal cavallo, caricava i bidoni pieni di latte e ne lasciava altrettanti vuoti.
Il lacc raccolto nelle varie cascine veniva lavorato in varie fatture: con la créma (panna) si preparava al buro (burro) con il latte tomi, tomin e formagg che venivano stagionati nella tominera al riparo dalle mosche. La lacià (il siero di latte) veniva data ai maiali.

 
< Prec.   Pros. >