Skip to content
Gli orti Stampa E-mail

Vicino al Po venivano coltivati gli orti, in terreni che il comune concedeva a chi ne aveva bisogno e i pioppeti. 
Sull'altra riva del Po nasceva vegetazione spontanea e si estendevano le risaie.
I pioppi appartenevano al comune, ma i primi 4 o 5 anni quando le piante erano ancora piccole, venivano suddivisi in lotti e venivano coltivati in modo tale che la terra rimanesse pulita. 
Un tempo, il costo dell'affitto del terreno era di 2£ e si coltivavano patate o insalata, fagioli, granoturco.

 
Pros. >