Skip to content
Home arrow Tradizioni arrow Ricette arrow Riso e risotti arrow Riso alla bastarda
Riso alla bastarda Stampa E-mail

Ingredienti: (per 4 persone)
Riso di primissima qualità.
Verdure - quali zucchine, i fiori degli zucchini, melanzane, carciofi, prezzemolo, cipolla, pomodori da sugo, mela, carota, patate e comunque verdura della stagione in corso. Carne - quale petto di pollo, manzo, salsiccia, fegati ed interiora (cuore, reni etc.).
Pesce - quale gamberi, totani, spada, cernia, nasello, etc.
Spezie- quali peperoncino, curry, etc.

Preparazione:
Fai un soffritto con poco olio ed una cipolla tagliata grossa che farai rosolare sino a che la stessa quasi non si scioglie.Taglia i pomodori di nuovo a pezzi grossi e buttali nel soffritto un attimo prima del punto di non ritorno della cipolla che da sciolta, passa a bruciata. Questo fermerà la cipolla ed insaporirà il pomodoro.Avrai tagliato le altre verdure in maniera irregolare ed appunto bastarda, ricordandoti che qualsiasi verdura è buona anche cruda.Le aggiungerai al pomodoro dopo qualche minuto, insieme al peperoncino ed al sale. Puoi allungare con del vino rosso. Non scordarti la mela, che metterai però quasi all'ultimo in quanto nel cuocere deve rimanere un po' dura e non spappolarsi, altrimenti perdi il gusto del contrasto.Stai facendo bollire il riso? L'acqua dovevi metterla già su prima, comunque provvedi subito. Hai tagliato le patate a fette e spicchi grossi? Fallo, falle fritte sempre con poco olio e poi mettile da parte. Carne e pesce. Dato che non è sempre facile trovare chi ti pulisca il pesce o la carne, compra tranquillamente due spiedini di pesce, e due di carne, elimina da entrambi il maledettissimo Peperone, che altro non fa che ammazzare tutti i sapori delle altre verdure. Ambedue le cose, carne e pesce, andranno cucinate in due pentole separate, e non troppo cotte, specialmente la carne che la lascerai un po' al sangue. Le verdure sono pronte (dovevi lasciarle un po' crude), le patate sono pronte, il pesce è pronto, la carne è pronta, il riso è pronto. Il riso lo hai scolato, lasciato su un piatto, e magari lo hai lavorato un po' in modo artistico, vedi di dargli una forma cilindrica, a semisfera, quadrata, e magari il prezzemolo o il pepe, o quello che vuoi, glielo fai cadere sopra appena per sporcargli il suo candore, come se ti fossi sbagliato, ed invece hai seguito ogni minima particella e pezzettino che ci facevi cadere sopra, per fargli raggiungere il suo posto giusto. Metti tutte le patate, la carne, il pesce e tutto quello che è avanzato sul piano di lavoro della cucina, dentro alle verdure, gira il tutto, aggiungi il curry, assaggia di sale, hai messo il peperoncino.Lascia andare il tutto per un minuto o due, e poi servi in questo modo: Riso bianco come fondo, e sopra una o due ‘mestolate' di questo piatto bastardo. Un buon vino rosso si accompagna molto bene a questo piatto.

 
< Prec.   Pros. >