Skip to content
Home arrow Tradizioni arrow Ricette arrow Secondi arrow Brasato al barolo
Brasato al barolo Stampa E-mail

Ingredienti:
800 gr manzo, 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, 2-4 foglie di salvia, un rametto di rosmarino, 2 foglie di alloro, 2 chiodi di garofano, un pezzo di bastoncino di cannella, 4 bacche di ginepro, sale, pepe, una bottiglia di Barolo, 50 gr burro, qualche cucchiaio di olio di oliva.

Preparazione:
Aprire il manzo a libro, unire le cipolle, le carote, il sedano tagliati in grossi pezzi, il pepe in chicchi, l'aglio, l'alloro, il rosmarino e coprire con il vino rosso. Lasciare in infusione per 12 ore circa.
Togliere la carne dalla marinatura, passare le fette di rigatino nel pepe nero macinato e fissarle sul cinghiale premendo sulla carne, legare il tutto con il filo da cucina. Affettate la cipolla, il sedano, la carota e metteteli in un contenitore dove aggiungerete anche tutti i sapori, aggiungete la carne e ricoprite il tutto con il vino. Lasciate riposare per almeno due ore, dopodiché togliete la carne, asciugatela e fatela rosolare in una casseruola con olio e burro, salate, pepate e dopo alcuni minuti aggiungete la verdure e gli aromi con un po' del vino della marinata. Fate cuocere a fuoco bassissimo per un ora e mezza, se asciuga troppo aggiungete ancora un po' del vino della marinata. A cottura ultimata togliete la carne, tagliatela a fette, passate al setaccio il fondo di cottura con tutte le verdure e gli aromi, ricoprite le fette di carne spruzzate ancora un po' del vino della marinata e fate ancora cuocere per una mezz'ora sempre a fuoco bassissimo. Servite con un po' di polenta o purea di patate.

 
< Prec.   Pros. >