Skip to content
Home arrow Riso arrow Storia arrow Testimonianze
Testimonianze Stampa E-mail
Indice articolo
Testimonianze
Testimonianza n1
Testimonianza n2
Testimonianza n3
Testimonianza n4
Testimonianza n5
Testimonianza n6
Testimonianza n7
Il camerone
Il ritorno



Testrimonianza n°6

"Un ufficio pubblico del nostro paese, la Camera del Lavoro, raccoglieva i nominativi di chi voleva andare a lavorare nelle risaie e ci assegnava alla varia cascina.
Ricordo molto bene che per poter partire si litigava furiosamente, perché i posti disponibili erano pochi e le persone che avevano bisogno di lavorare erano tante.
Alla fine venivano vagliate le condizioni d'ogni richiedente e così si stabiliva la possibilità di poter lavorare.
Io ero in condizioni particolari perché ero orfana con sorelle più vecchie che erano andate a lavorare a Roma e mia madre faceva lavori saltuari, perciò riuscii ad andare per diversi anni.
Dal paese si partiva con una squadra fatta e con la relativa che ovviamente era più anziana di noi.
Io me ne ricordo almeno quattro nei miei 11 anni di lavoro".

Edda Corradini di San Martino in Rio (Reggio Emilia), per 11 anni mondina nelle cascine di Crova, Albano, Viancino, Villarboit.


 
< Prec.