Skip to content
Il calzaiolo Stampa E-mail

Le calze erano opera dei calzaioli. Esse divennero importanti dal ‘300 soprattutto nell'abbigliamenti maschile, come ad esempio i vestiti di corte. Le calze erano al farsetto con laccetti. I calzaioli producevano anche le "calze solate"che coprivano le gambe e proteggevano la pianta dei piedi. Lo strumento principale utilizzato dai calzaioli erano le forbici. La produzione di calze aumentò alla fine del ‘500 quando il riverendo inglese William Lee inventò il telaio da calze. Il capo invece era protetto  da berrette che si indossavano sopra i cappucci.

 
< Prec.   Pros. >