Skip to content
Il salaiolo Stampa E-mail

Il sale è per eccellenza il simbolo di ciò che dà sapore. Nel Vecchio Testamento esso è addirittura il segno dell'alleanza con Dio. La sua importanza economica è ben evidente in età romana quando i legionari ricevevano una porzione di sale come parte della loro retribuzione. Proprio per la sua indispensabilità il sale è stato sempre oggetto d'imposizioni fiscali da parte di chi deteneva il potere. Nel Medioevo esso è alla base della fortuna di Venezia. La presenza di saline nella laguna è attestata fin dal decimo secolo. I futuri veneziani esportavano il sale verso i paesi dell'interno in cambio di cereali di cui avevano bisogno. 

 
< Prec.   Pros. >