Skip to content
L'ombrellaio Stampa E-mail

Gli ombombrellaiorellai erano artigiani giramondo provenienti quasi tutti dal Lago Maggiore; riponevano i loro attrezzi in una cassetta di legno che portavano a tracolla e che serviva da sgabello quando, appostati sul marciapiede, eseguivano il loro lavoro di riparazione degli ombrelli. Si annunciavano con un richiamo caratteristico, comune a tutti gli ambulanti, urlava al mondo il loro mestiere ("Ombrellaaaiioo"), in gergo "Lusciat".
L'ombrello dell'800 veniva usato dalle signore per proteggere il viso dai raggi del sole e mantenere quel loro colorito pallido che le rendeva diverse dalle campagnole. I nipoti dei vecchi "Lusciat" hanno avviato piccole industrie per la produzione di ombrelli. E ogni anno festeggiano Santa Barbara, la loro patrona.

 
< Prec.   Pros. >