Skip to content
Il barbiere Stampa E-mail

A Salve, nel primo novecento, la professione del barbiere era collegata a quella del calzolaio.
A quel tempo i contadini non potevano permettersi di farsi fare un paio di scarpe, ma barbierepotevano solo farsi riparare quelle che avevano.
I signori invece chiamavano presso le loro abitazioni il calzolaio, il quale rilevava la forma del piede e faceva scegliere la qualità della pelle.
La professione del barbiere rendeva di più rispetto a quella del calzolaio, infatti il salone era sempre pieno di clienti.
I nobili ricevevano il barbiere presso la loro abitazione due volte al mese per il taglio e due volte la settimana per la rasatura  della barba.
L'artigiano possedeva due stanze collegate: in una svolgeva l'attività di calzolaio, nell'altra quella del barbiere.
Il salone era arredato con due poltrone di legno e con diverse sedie per i clienti e c'era tutto l'occorrente per il lavoro.

 
Pros. >