Skip to content
Home arrow Tradizioni arrow Canti e danze arrow Proverbi e modi di dire arrow Proverbi e modi di dire della zona del Po
Proverbi e modi di dire della zona del Po Stampa E-mail
Indice articolo
Proverbi e modi di dire della zona del Po
Altri proverbi e modi di dire

Proverbi e modi di dire

A Sant’Ana l’aua l’angana.
A Sant’Anna l’acqua (del Po) inganna, cioè è pericolosa per quei bagnanti imprudenti che si avventurano nel fiume.

A San Baltramé l’aua l’è bun’a da lavasi i pé.
Per la festa di San Bartolomeo, il valore e la potenza dell’acqua sono inesistenti. Infatti ci si può giusto lavare i piedi.

Fa crêdi che ‘l Po ‘l va ‘nsu.
Far credere che il Po scorra verso l’alto, in senso
contrario, cioè dalla foce alla sorgente (questo proverbio fa riferimento a chi crede di poter raccontare al prossimo qualsiasi frottola).

Sbatasi nt’al Po e truvalu süc.
Buttarsi nel Po (per rinfrescarsi o per concludere un’esistenza difficile) e non trovare neppure un filo d’acqua.



 
Pros. >