Skip to content
Farnia Stampa E-mail

La Farnia è una delle numerosissime specie di querce, piante antichissime che hanno sempre occupafarniato un posto predominante nella storia e nella mitologia. Ancor oggi la "quercia" simboleggia la forza e il vigore.
Una volta la farnia dominava la zona più esterna della sponda della lanca dove le acque arrivavano solo in caso di piene eccezionali. Oggi invece questa quercia si è ridotta a pochi esemplari e si incontra in boschetti solo in rarissime occasioni. E' un albero longevo che può raggiungere bene i 1000 anni di vita.
Le foglie, molto consistenti, hanno il margine lobato (cioè arrotondato).
Il frutto è la ghianda, molto gradita ai suini (maiali e cinghiali). 
Il legno, ancor oggi pregiatissimo, viene impiegato per fabbricare traversine ferroviarie, botti per far invecchiare vini pregiati, listelli per i palchetti, mobili di pregio. Inoltre è un ottimo combustibile.
Dalla corteccia si ricava il tannino, sostanza usata per la concia delle pelli.

 
< Prec.   Pros. >

Ambiente